Disturbi psicosomatici

I disturbi psicosomatici sono tutti quesi disturbi tramite cui il bambino attira l’attenzione e per i quali non è possibile risalire ad una causa organica. Spesso il bambino, soprattutto in età prescolare, utilizza il corpo per comunicare agli altri la propria condizione psicologica.  I sintomi presentati variano a seconda dell’età del bambino e quindi della maturazione dei vari organi corporei, andando ad interessare soprattutto le funzioni digestive (coliche nei primi mesi, vomito o inappetenza, mal di pancia), quelle respiratorie (asma) o la pelle (eczemi e alopecia) o specifici stati dolorosi come il mal di testa nei bambini più grandi. Alcuni eventi che possono portare alla comparsa di un sintomo possono essere la nascita di un fratellino, un lutto in famiglia o l’ingresso a scuola; qualunque sia il sintomo però, è importante comprendere il suo significato all’interno dello specifico contesto familiare e relazionale di quel bambino.